Incidente di caccia a Villanova Monteleone, muore un cagliaritano di 48 anni

La tragedia è avvenuta nelle campagne del paese, nella zona di Puttu Codinu. I vigili del fuoco e il 118 sono dovuti intervenire con un elicottero. Per l'uomo niente da fare. E' stato colpito da un proiettile sparato dal fucile dell'amico e rimbalzato su un muretto a secco.

VILLANOVA MONTELEONE. Un cagliaritano di 48 anni, Massimo Marras, è morto stamattina nelle campagne di Villanova Monteleone in provincia di Sassari in un incidente di caccia nel corso di una battuta al cinghiale.

L'uomo è stato colpito da una fucilata esplosa da un amico, un cagliaritano di 40 anni, che avrebbe colpito un muretto a secco e quindi il proiettile sarebbe rimbalzato ferendo a morte Massimo Marras. L'incidente è avvenuto poco prima delle 9 in località Puttu Codinu.

La zona è molto impervia e i soccorritori hanno avuto difficoltà a raggiungerla. Sul posto è stato inviato dalla base di Alghero anche elicottero dei vigili del fuoco con a bordo un equipe del 118.

Purtroppo per il cacciatore non c'è stato niente da fare. Sull'episodio hanno indagato i carabinieri del comando provinciale che hanno ascoltato a lungo i due compagni dello sfortunato cacciatore, trovando i riscontri di quanto descritto

WsStaticBoxes WsStaticBoxes