Persone scomparse, ora si può fare subito la segnalazione senza aspettare le 72 ore per la denuncia

La sede della prefettura di Sassari

Al via anche a Sassari le nuove procedure del ministero dell’Interno. La Prefettura: «La segnalazione fa scattare tempestivamente le ricerche, un fattore determinante per le indagini e per salvare vite umane»

SASSARI. Ogni anno in Italia scompaiono circa mille persone, molte delle quali non fanno più rientro a casa. In Sardegna sono meno di 300 quelle sparite nel corso degli anni. Per fronteggiare con misure più efficaci il fenomeno, il ministero dell’Interno-Dipartimento della Pubblica sicurezza ha attivato dal 16 febbraio nella Banca dati interforze Sdi) una procedura per la denuncia immediata delle persone scomparse.

Un adempimento che vede operativa anche la prefettura di Sassari che - proprio ieri - ha ufficializzato tutte le informazioni necessarie.

In pratica, la nuova procedura - come già accade in caso di furti di autovetture - prevede che il cittadino possa segnalare telefonicamente (e prima di formalizzare la denuncia) l’ingiustificata irreperibilità di una persona a un qualsiasi ufficio o comando di polizia, salvo poi presentare la denuncia formale entro 72 ore.

«La segnalazione consente l’immediato inserimento dei dati della persona scomparsa – spiegano dalla Prefettura – e fa scattare tempestivamente le ricerche. Si tratta di un fattore determinante per il buon esito delle indagini e per salvare vite umane».

Nella comunicazione telefonica (da fare preferibilmente al 112 e al 113, fino a quando non ci sarà il numero unico per le emergenze in base alla normativa europea), il denunciante dovrà indicare i dati essenziali della persona da ricercare e un suo contatto. Se poi entro le 72 ore non ci sarà la formalizzazione della denuncia di scomparsa, la segnalazione verrà cancellata dal sistema. La procedura di avvio delle ricerche si inserisce in una pianificazione più generale, e prevede che la Prefettura provveda a coordinare l’attività info-investigativa di ricerca da parte di forze dell’ordine, polizia municipale, vigili del fuoco, associazioni di volontari e istituzioni preposte al soccorso pubblico in genere. (g.b.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes