La Nuova Sardegna

Sassari

Tutto pronto per la sfilata del Carnevale estivo turritano

di Gavino Masia
Tutto pronto per la sfilata del Carnevale estivo turritano

Saranno otto i carri allegorici che da Balai percorreranno il Lungomare fino a piazza Umberto I La manifestazione curata dall’Aget. Sabato prossimo chiusura con “La faradda di ri bucarotti”

20 agosto 2016
2 MINUTI DI LETTURA





PORTO TORRES. Solo il grande lavoro dei giovani e dei volontari – per mesi sotto il sole e con la pioggia a costruire carri e inventare coreografie nell’Autoparco comunale - permetterà questo pomeriggio di rinnovare l’appuntamento con il Carnevale Estivo organizzato dall’Associazione grandi eventi turritani. Sono otto i carri allegorici che prenderanno parte alla sfilata dell’Aget, patrocinata dal Comune, che seguirà un copione collaudato da tempo: i due carri che rappresentano Porto Torres, dedicati ai bimbi e ai giovani, sono “Grease” e “Oggy e maledetti scarafaggi”; da Castelsardo provengono “L’elicottero” e “Gli indiani”; da Perfugas “Happy”; da Soleminis “Masha e l’orso”; Viziliu con “Anni ‘60” e il carro di Sardara è una sorpresa che verrà svelata solo stasera. Il corteo partirà alle 19,30 dalla spiaggia di Balai con in testa il gruppo dei Tamburini e trombettieri Città di Porto Torres e la maschera tradizionale di Sorgono, “Is Arestes e s’Urtzu Prestitu” - per la prima volta presente al Carnevale Estivo - e dalla strada costiera i figuranti percorreranno il Lungomare fino ad arrivare nel corso Vittorio Emanuele. Nella piazza Umberto I comincerà il Dj set e lo spettacolo musicale con il concerto di Dave Ruda, reduce dall’esperienza del talent di Rai Due, The Voice, e a fare da speaker alla serata sarà il comandante Pierluigi Fiori. Non mancheranno le maschere, i carri allegorici e la musica per tutta la sfilata nel programma allestito per questa trentesima edizione, da sempre un’esplosione di divertimento e colori che per una giornata vede protagonisti assieme piccoli e adulti. La prima edizione di quarantadue anni fa fece scalpore in una città che viveva il carnevale soprattutto d’inverno, facendo da apripista alle edizioni successive e ai tentativi d’imitazione che diverse altre località riuscirono a riproporre nei loro Comuni. Il prossimo sabato, 27 agosto, l’appuntamento è invece con la discesa delle vasche da bagno, lungo tutto il corso Vittorio Emanuele, una edizione che gli organizzatori hanno voluto denominare “la faradda di ri bucarotti” in onore del dialetto nostrano. Da quest’anno partner del Carnevale Estivo è anche il progetto “Guidaboh”, grazie a cui i giovani provenienti dalle altre località potranno arrivare a Porto Torres senza guidare, prenotando un servizio navetta sul sitowww.guidaboh.it.

Nonostante la recessione economica che investe il territorio e l’incursione notturna dei ladri durante la preparazione dei carri, l’Aget non si è persa d’animo impegnandosi allo spasimo nella ricerca di sponsor (oltre al contributo ottenuto dalla graduatoria comunale) per dare continuità ad una iniziativa che permette anche ai commercianti di tirare un sospiro di sollievo nella giornata dell’evento.

In Primo Piano
L'appello

Gara di solidarietà a Macomer Tutti in fila per aiutare Antonio

di Simonetta Selloni
Le nostre iniziative