Uri, 30 anni di generosità dell’Avis 

Oggi giornata di appuntamenti per festeggiare il traguardo della sezione

URI. Un’intera giornata, con vari appuntamenti e una kermesse musicale per festeggiare il 30° anniversario della fondazione dell'Avis di Uri. Non poteva esserci occasione migliore, in questa giornata particolare per organizzare la festa del donatore messa in piedi dai volontari dell’associazione. Per questa mattina alle 9 è previsto il raduno dei donatori e dei rappresentanti delle associazioni nella sede di via Sassari 28 da dove alle 10 si snoderà il corteo a piedi aperto dai labari delle sedi Avis della Provincia e seguito dalle ambulanze, e la partecipazione dei bambini della scuola primaria di Uri che indosseranno le magliette dell’Avis. Alle 10,30 nella chiesa di Nostra Signora di Paulis, il parroco celebrerà la messa e alle 11,30, sempre in corteo, si raggiungerà piazza della Libertà per la cerimonia ufficiale.
Dopo il saluto delle autorità, saranno premiati con medaglie i donatori di sangue c in base al numero di donazioni effettuate. Infine, a conclusione del progetto redatto con la scuola primaria di Uri “L'Avis nelle scuole” saranno consegnate alle autorità e ai rappresentanti delle associazioni le targhe ricordo realizzate dagli studenti. Al termine della premiazione gli ospiti saranno invitati al pranzo organizzato dalla Pro Loco, accompagnato dall’ottimo vino offerto dall’associazione “Amici del vino di Uri”. Nel pomeriggio ci sarà un intrattenimento musicale in piazza Alisa a partire dalle 16. A condurre la kermesse il noto presentatore Anthony Pet. Sul palco i cantautori Gian Mario Virdis e Luca Tilocca e gli artisti Quinto Zedda, Matteo Petretto, I cugini di Amedeo, il Coro di Uri, i Gruppi folk di Uri e di Santa Rughe, Scaccomatto, I 4 vecchi bastardi, Tri-one, Bentway, inoltre ci sarà la straordinaria partecipazione di Vittoria , direttamente dal programma di Rai Uno “Ti lascio una canzone”.
Franco Cuccuru
WsStaticBoxes WsStaticBoxes