Un maxi progetto da 9 milioni bloccato da 2 anni

SORSO. Il rilancio di Platamona, finanziato dalla Regione con 9 milioni di euro, è finito nero su bianco in un progetto che ha due capisaldi: 9 chilometri di pista ciclabile lungo la strada litoranea...

SORSO. Il rilancio di Platamona, finanziato dalla Regione con 9 milioni di euro, è finito nero su bianco in un progetto che ha due capisaldi: 9 chilometri di pista ciclabile lungo la strada litoranea e una forte cura dimagrante delle discese a mare a favore della rinaturalizzazione delle aree.

Il completamento del cantiere era previsto inizialmente per il 26 maggio 2018 ma qualcosa non ha funzionato. A un certo punto il Comune di Sorso ha cominciato ad autorizzare proroghe sulla fine dei lavori, affidati alla ditta Spea, accumulando finora quasi due anni di ritardo. Tutta colpa di una serie di imprevisti: un cantiere della rete in fibra ottica, poi il meteo ballerino e infine è arrivato anche un cambio di programma per una nuova condotta idrica.

Senza dimenticare il dettaglio della sosta selvaggia, che ha causato i problemi maggiori.

La ditta esecutrice delle opere ha infatti lamentato più volte di aver accumulato ritardi sulla tabella di marcia a causa delle auto in sosta ai bordi della litoranea, che impedivano di andare avanti secondo programma. (s.sant.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes