Andria: Caniga, borgata abbandonata

Il consigliere chiede un sopralluogo urgente di I e IV commissione

SASSARI. Convocazione della prima e della quarta commissione comunale con, all’ordine del giorno, un sopralluogo nella borgata di Caniga per «la valutazione dello stato dei luoghi».

Lo chiede Mariolino Andria, capogruppo del misto di minoranza in consiglio comunale.

Secondo Andria il sopralluogo dei commissari è quatomai necessario «in ragione dello stato di mancate manutenzioni – sottolinea il consigliere comunale – di non utilizzo di diversi locali dell'amministrazione, della sicurezza sia dell'ingresso che degli impianti e la verifica delle concessioni attualmente in atto per la gestione degli spazi sia dei locali che degli spazi all'aperto».

Tra le segnalazioni fatte dal consigliere comunale lo stato del grande immobile di proprietà comunale che ospitava la sede della circoscrizione, ora chiusa, l’ambulatorio del medico e la biblioteca, ma in generale di tutto il grande parco della borgata, in stato di parziale abbandono, con Andria che chiede di verificare la situazione della gestione degli spazi al chiuso e all’aperto. Ma anche lo stato di alcuni arredi urbani, come ad esempio una fontanella, fuori uso e in evidente condizione di degrado. Segnalata poi una generale sporcizia nelle strade e delle aree verdi, che potrebbero essere il fiore all’occhiello della borgata.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes