Castelsardo, pulizia di fine stagione nelle spiagge

La Cvsm Protezione civile e il Comune hanno portato via plastica e rifiuti arrivati con le mareggiate 

CASTELSARDO . Ieri mattina, il nucleo ambientale dell’associazione Cvsm-Protezione Civile, in collaborazione con l’amministrazione comunale, ha effettuato un servizio di raccolta della plastica, portata in riva dalle forti mareggiate, sulla spiaggia della Marina.

«Può sembrare anacronistico ripulire la spiaggia a stagione quasi conclusa – ha sottolineato l'assessore all’Ambiente Roberto Fiori – ma, grazie ai volontari del Cvsm, abbiamo voluto evitare che ulteriori mareggiate riportassero in mare il materiale e i rifiuti arrivati in spiaggia nei giorni scorsi».

Il mare ha, infatti, portato a riva bottiglie di plastica, contenitori, frammenti di cime e numerosi materiali plastici dispersi o gettati in mare da barche o natanti di ogni genere. I volontari sono intervenuti immediatamente, lavorando alacremente per tutta la mattinata, così come prevede lo statuto e la consuetudine del Cvsm. È stata infatti, una fine estate frenetica e piena di emergenze quella dell'associazione Corpo Volontari Soccorso Marittimo-Protezione Civile che ha visto i volontari impegnati in numerosi interventi, urgenti E necessari a tutte le ore del giorno e della notte.

Le giornate di forte maestrale e le piogge scroscianti di fine estate hanno infatti spezzato rami, allagato strade, divelto piante e trascinato, in diverse occasioni, fanghiglia sulla carreggiata rendendola scivolosa e mettendo a serio rischio la sicurezza degli automobilisti e dei pedoni.

Più volte i volontari sono dovuti intervenire, spesso coadiuvati dalla polizia municipale, per scongiurare situazioni di pericolo per i cittadini o evitare che queste degenerassero provocando danni a cose o persone.

Donatella Sini

WsStaticBoxes WsStaticBoxes