In tour con la realtà aumentata nella colonia di Turris Libisonis

PORTO TORRES. Immaginare e rivivere lo splendore della colonia romana di Turris Libisonis attraverso i resti dei monumenti visibili nell’area archeologica o i reperti conservati nelle vetrine dell’Ant...

PORTO TORRES. Immaginare e rivivere lo splendore della colonia romana di Turris Libisonis attraverso i resti dei monumenti visibili nell’area archeologica o i reperti conservati nelle vetrine dell’Antiquarium. A partire da questo sabato alle 18, nell’Area archeologica di Turris Libisonis, ingresso adiacente l’Antiquarium Turritano in via Ponte Romano 99, i visitatori, grazie alla tecnologia 3D e all’aiuto dei visori VR di realtà aumentata, potranno vivere l’esperienza di un tour virtuale, immergersi nelle atmosfere delle terme e delle botteghe dell’antica colonia di Turris Libisonis. Il progetto di riproduzione è stato realizzato dalla Direzione Regionale Musei della Sardegna in collaborazione con Jacopo Bonetto e Arturo Zara del Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università di Padova, Daniele Bursich di Archeologia 7emezzo e Gianni Alvito di Teravista. Non solo: i visitatori potranno effettuare dei virtual tour anche di Monte d’Accoddi, della Reggia nuragica di Barumini, del museo archeologico di Cagliari e della pinacoteca di Sassari. L’iniziativa verrà riproposta venerdì 23 e venerdì 30 ottobre. Gli accessi saranno contingentati e a tutti i visitatori sarà fornita una mascherina. (e.f.)

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes