“Enoch” Sechi conquista gli Emirati

L'artista turritano protagonista all’evento internazionale “Art Connection 2020” 

PORTO TORRES
Nuova prestigiosa partecipazione ad un evento internazionale per l'artista turritano Giovanni Sechi, alias Enoch Entronauta. La sua opera “Prada in red zone with De Chirico” è infatti protagonista in una kermesse in digital exibition in occasione dell’evento internazionale "Emirates Art Connection 2020" attualmente in corso in due dei sette Emirati Arabi. La kermesse si tiene in due location prestigiose: Art Hub Al Khateem ad Abu Dhabi e Al Fahidi Historical Neighbouhood, Villa 17 a Dubai. . La prima si è tenuta la settimana scorsa, la seconda, inaugurata ieri, terminerà sabato 24. Al vernissage sono stati presenti membri della famiglia reale dello sceicco.

Il dipinto selezionato dal comitato scientifico di Emirates Art Connection è un tributo di Enoch Entronauta al maestro Giorgio De Chirico, principale esponente della corrente artistica della pittura metafisica, e al Prada Group, azienda tra le leader mondiali nel settore del lusso con la quale l’artista ha collaborato in passato. L’opera trae ispirazione dalla presentazione della collezione autunno/inverno 2020/2021 tenutasi a Milano nel centro artistico della Fondazione Prada, in cui la scenografia rievocava i dipinti onirici di De Chirico e nella quale le modelle si alternavano comparendo e scomparendo da “archi rossi” tipici dei capolavori del maestro. L’opera, che sarà storicizzata con pubblicazione sul catalogo inerente la mostra, è realizzata con la sua singolare tecnica: carezze su touchpad del Pc portatile, un modus operandi paragonabile allo “scratchare” di un dJ sul vinile.

Emanuele Fancellu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes