Assembramenti ai Giardini del Cantaro, i sanzionati sono 43

OZIERI. Tra identificazioni e verbali ci sono voluti diversi giorni per concludere l’iter di notifica di più di quaranta verbali di violazione delle norme anti assembramento contestati dagli agenti...

OZIERI. Tra identificazioni e verbali ci sono voluti diversi giorni per concludere l’iter di notifica di più di quaranta verbali di violazione delle norme anti assembramento contestati dagli agenti del commissariato di polizia di Ozieri a un folto gruppo di persone trovate a bivaccare nei giardini del Cantaro. La vicenda è avvenuta nel tardo pomeriggio dell’ultimo sabato di zona bianca, quando in seguito a una segnalazione gli operatori della Ps hanno “pizzicato” nei giardini numerose persone, in gran parte giovani (tra loro era presenti anche diversi minorenni), mentre festeggiavano e bevevano in compagnia.

Un comportamento non consentito, come si sa, non tanto per l’orario – al di sotto del coprifuoco delle 22 – quanto piuttosto per il mancato rispetto delle regole che impongono il distanziamento.

Una volta identificati i presenti, è iniziata l’attività di compilazione dei verbali, nei quali era contestata l’infrazione in violazione della normativa sul Covid19, a ben 43 persone. Nel frattempo, fanno sapere dalla polizia, più della metà delle sanzioni amministrative sono state già pagate. L’operazione è stata compiuta nel corso delle operazioni di controllo del territorio, che, come è lecito attendersi, saranno ulteriormente rafforzate da domani con l’entrata in vigore della zona rossa in tutta la Sardegna. (b.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes