Con “Supertennis” Porto Torres finisce in tv

Il canale digitale della Fit racconta la storia del circolo e della città. Caria: «Bene, è la strada giusta»

PORTO TORRES. Prestigiosa vetrina per Porto Torres e il Tennis Club. Lunedì e martedì sarà in città la troupe di Supertennis, canale della Fit sul 64 del digitale terrestre con programmazione integralmente dedicata al tennis. Il TC turritano è stato scelto, uno dei soli sei selezionati quest’anno in tutta Italia, per uno speciale di “Circolando”, format condotto dagli ex tennisti Giorgio Galimberti e Stefania Chieppa in cui si approfondisce la vita dei più importanti circoli tennistici d'Italia. Nel corso dello speciale verranno presentate le attività sportive del circolo e quelle dei soci con i vari tornei interni senza tralasciare, anzi, tutte le attenzioni che il TC dedica da sempre al sociale e alla solidarietà. Nel programma interverranno il presidente Stefano Caria e diversi esponenti del circolo come Antonio Zucca, che proprio in questi giorni sta portando avanti nella struttura cittadina la preparazione di Laura Siegemund, una delle atlete top a livello mondiale del circuito WTA. Per presentarsi al meglio il TC si è rifatto il look, operazione cui ha contribuito anche l’amministrazione comunale la quale, attraverso la Multiservizi, è intervenuta per rendere più decoroso il piazzale del circolo. Lo speciale di “Circolando” sarà un occasione per far conoscere agli appassionati di tennis del resto d’Italia Porto Torres e le sue bellezze, dai resti archeologici di Turris Libisonis alla torre aragonese, dalla basilica di San Gavino alla splendida conca di Balai ed il litorale. «Siamo felici dell'interesse per il nostro club da parte di “Circolando” – afferma il presidente del TC Stefano Caria – vuol dire che la strada intrapresa è quella giusta».

Emanuele Fancellu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes