Scala di Giocca-Osilo, la storia riparte

Sabato e domenica la 24ª edizione della mitica gara per moto a auto d’epoca

OSILO. È, per la Sardegna, la classica di tutti i tempi, “la madre di tutte le corse”, scrivono gli organizzatori, la mitica gara riservata ai possessori – pochi, allora – di un’auto, non necessariamente da corsa. E’ la Scala di Giocca-Osilo per auto e moto d’epoca, di cui verrà riproposta sabato e domenica la 24ª edizione, nella sua forma di rievocazione storica della corsa che un tempo fu di velocità in salita. A cura, come sempre, del Club il Volante.

L’edizione 2021 della corsa è dedicata a Gavino Terrosu, già vice-presidente del Club, scomparso poco più di un anno fa. L’organizzazione si avvale del patrocinio del Comune di Sassari, e della collaborazione dell’Aci di Sassari, che curerà lo svolgimento della gara di regolarità. Prevista la partecipazione di un centinaio di equipaggi, provenienti da tutta l’isola. La gara vera e propria avrà il suo prologo sabato pomeriggio a partire dalle 16, quando le vecchie signore opportunamente allestite e tirate a lucido per l’occasione, faranno bella mostra di sé nel salotto di Sassari, in Piazza d’Italia. Nell’occasione, verranno consegnate le schede di partecipazione, il libretto radar, la tabella delle distanze corredata di tempi di regolarità e numeri di gara.

Dopo la mostra statica, i partecipanti saranno ospiti all’ex convento di San Pietro in Silki, nella "Sala busti” per un momento conviviale con la cena di gala e, informano gli organizzatori, «il ricordo della preziosa figura di Gavino Terrosu nostro ex vicepresidente, scomparso da poco ma sempre presente nel Club il Volante».

Domenica il ritrovo dei partecipanti è fissato per le 8 in Piazza Italia. Per le 9 è prevista la partenza della prima vettura. Da Sassari inizierà il giro panoramico, turistico e culturale che porterà le auto e le moto d’epoca prima a Osilo, e poi a Nulvi, Martis, Chiaramonti, con raduno finale a Sennori. Come sempre, dalla base di Scala di Giocca a Osilo si svolgerà la gara di regolarità vera e propria. Dopo l’arrivo e una breve sosta a Osilo, le auto raggiungeranno Nulvi. La conclusione del tour è prevista a Sennori, dove si terrà il pranzo conviviale con le premiazioni e la consegna degli attestati. Previsto anche quest’anno il concorso di bellezza con cui verrà eletta “Miss Volante 2021”. La Scala di Giocca Osilo è nata nel 1924, per iniziativa della Sef Torres. A partire dagli anni ’90 la gara è stata ripresa e rilanciata in forma di rievocazione storica dal Club il Volante.

Mario Bonu

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes