La Nuova Sardegna

Sassari

Le ricerche

Sub disperso, segnalazione all’Asinara: ma è un nuovo falso allarme

Sub disperso, segnalazione all’Asinara: ma è un nuovo falso allarme

Trovato un giubbotto di salvataggio, ma non si ha prova che possa trattarsi di quello indossato da Davide Calvia

19 aprile 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Mentre continuano le ricerche del sub disperso da mercoledì scorso davanti alle coste di Stintino, oggi è arrivato un nuovo falso allarme: questa volta la segnalazione è arrivata dal tratto di mare tra l’isola Piana e l’Asinara, a nord di Stintino. La Guardia costiera ha inviato motovedette sul posto, con sommozzatori e un elicottero. La zona è stata perlustrata in lungo e in largo ed è stato trovato un giubbino di salvataggio, ma potrebbe essere stato perso da qualsiasi imbarcazione: nessuna prova che possa trattarsi di quello indossato da Davide Calvia, il 38enne sassarese disperso. Il cugino di Calvia, Giovannino Pinna, era stato ritrovato 24 ore dopo il naufragio, in stato comatoso sulla spiaggia di Marritza, nella Marina di Sorso. L’uomo è oggi fuori pericolo ed è ancora ricoverato al Santissima Annunziata di Sassari. Sul naufragio la Procura di Sassari ha aperto un'inchiesta: le indagini sono condotte dai carabinieri e dalla Capitaneria di porto.

In Primo Piano
Strutture ricettive

Lotta al sommerso nel turismo: sul mercato tante offerte sospette

di Claudio Zoccheddu
Le nostre iniziative