La Nuova Sardegna

Sassari

Al capolinea in via Padre Zirano

Sassari, pugno in faccia al conducente dell’Arst che finisce in ospedale: indagini

Sassari, pugno in faccia al conducente dell’Arst che finisce in ospedale: indagini

Pare che l’autista avesse invitato il passeggero ad assumere un comportamento più rispettoso a bordo del mezzo. Boeddu, Filt Cgil: «Via Padre Zirano non può essere lasciata senza controllo»

06 maggio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Un autista dell'Arst è stato aggredito da un passeggero che lo ha colpito al volto con un pugno. Il grave episodio si è verificato in tarda mattinata al capolinea di via Padre Zirano a Sassari. Il conducente del mezzo pubblico è stato soccorso dagli operatori del 118 e accompagnato in ospedale. Sul fatto stanno svolgendo le indagini gli agenti della polizia fi Stato. Pare che l'autista avesse invitato il passeggero a un comportamento più rispettoso a bordo dell'autobus.

Sull’episodio è intervenuto il segretario generale della Filt Cgil Sardegna Arnaldo Boeddu: «Un atto che si somma a quelli avvenuti negli ultimi anni. Via Padre Zirano è un sito frequentato ogni giorno da migliaia di studenti, lavoratori, turisti, non può essere lasciato senza controllo».

In Primo Piano
L’appello

La mamma di Michael: «Non può essere svanito nel nulla, aiutatemi»

di Gianni Bazzoni
Le nostre iniziative