La Nuova Sardegna

Sassari

Entrate extra

Le casse del Comune di Sassari sorridono: dalla gestione dei parcheggi un tesoretto di 200mila euro

di Paolo Ardovino
Le casse del Comune di Sassari sorridono: dalla gestione dei parcheggi un tesoretto di 200mila euro

Variazione al bilancio di previsione: più 30mila euro

03 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Le casse comunali sorridono. Quantomeno quelle del settore Infrastrutture della mobilità e del traffico. Nell’ultimo anno, il comune di Sassari ha infatti incassato quasi 200mila euro grazie ai ticket nei parcheggi concessi in gestione Apcoa parking. E quindi le strutture situate in viale Dante, vicino al dipartimento universitario di Scienze umanistiche e sociali, in via dei Mille, di fronte all’ospedale civile, e nel piano inferiore del mercato civico. Oltre al servizio di bike sharing. Una buona notizia, che ha portato l’amministrazione a dover pubblicare con determina una variazione in aumento per il 2023 dell’accertamento in entrata del canone di concessione. In particolare, dal settore sopracitato viene fatto sapere che l’ultimo versamento accolto, riferito al trimeste conclusivo del 2023, è stato di 50mila 852 euro. Pertanto, la riscossione del canone relativo ai quattro trimestri dell’annualità è stata pari a 190mila 273 euro. Una cifra «che supera la previsione» che aveva messo in conto l’amministrazione locale. In particolare, alla voce di bilancio “proventi parcheggi pubblici”, la cifra raccolta ha superato di ben 30mila euro le stime per il 2023. Per questo motivo, è stato aumentato l’accertamento sul capitolo in entrata.

In Primo Piano
L’intervista

L’assessore regionale Franco Cuccureddu: «Possiamo vivere di turismo e senza abbassare i prezzi, inutile puntare solo su presenze e grossi numeri»

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative