La Nuova Sardegna

Sassari

Salute

Alghero, campionato del mondo di Rally: si potrà donare il sangue con l’autoemoteca Asl


	L'autoemoteca della Asl di Sassari all'interno del Park assistance del Rally
L'autoemoteca della Asl di Sassari all'interno del Park assistance del Rally

L’appuntamento con è fissato per venerdì 31 maggio, sabato 1 e domenica 2 giugno, dalle 9 alle 12

30 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Alghero Anche la Asl di Sassari partecipa da questa sera alla 21esima edizione del Rally Italia Sardegna, tappa italiana del Fia World Rally Championship in programma da oggi e sino al 2 giugno.

La gara, organizzata dall’Automobile Club d’Italia, con base principale ad Alghero, vede la presenza della Asl di Sassari all’interno dello Park Assistence allestito nel porto del comune catalano, con l’Autoemoteca e lo staff del Centro Trasfusionale che per l’occasione hanno organizzato una tre giorni straordinaria di raccolta sangue, e uno stand istituzionale della Asl di Sassari, in cui l’Azienda farà attività di sensibilizzazione e promozione dei servizi sanitari offerti alla popolazione a i turisti.

“La tappa mondiale del Rally ad Alghero ci offre l’occasione di dimostrare ancora una volta la grande generosità del popolo sardo. Per questo invitiamo tutti gli appassionati delle quattro ruote di età compresa tra i 18 e i 70 anni a venire a donare il sangue presso l’autoemoteca che sarà presente all’interno del Park Assistence del Rally”, questo l’appello di Gioacchino Greco, direttore della Medicina di Laboratorio dell’ospedale Civile di Alghero.

L’appuntamento con la donazione è fissato per venerdì 31 maggio, sabato 1 e domenica 2 giugno, dalle  9 alle ore 12: i donatori verranno accolti dallo staff della Asl di Sassari e accompagnati alla donazione con un sorriso, “verso un gesto di grande generosità e altruismo, in grado di salvare la vita di tante persone e che tra l’altro consente di tenere sotto controllo la propria salute”, conclude Greco.

“Abbiamo da subito accolto l’invito dell’Aci Sassari e abbiamo deciso di partecipare a questa importante vetrina mondiale per raggiungere il grande pubblico nella sensibilizzazione e promozione di attività e servizi portati avanti dall’Azienda sanitaria nel territorio del Nord Ovest Sardegna”, dichiara il direttore generale della Asl di Sassari, Flavio Sensi.

All’interno dell’area allestita nella banchina dogana del comune di Alghero, infatti, oltre all’Autoemoteca, sarà presente uno stand istituzionale della Asl n. 1, all’interno del quale si alterneranno gli operatori dell’Azienda che saranno impegnati in attività di promozione e informazione socio sanitaria, che si occuperanno di sensibilizzazione sulla promozione di corretti stili di vita. sensibilizzazione all'adesione degli screening e alla prevenzione degli incidenti stradali in età pediatrica, ma anche dell’importanza dell’igiene delle mani anche in eventi così affollati, con l'utilizzo del "box pedagogico". Verranno inoltre diffuse informazioni sulla rete delle cure palliative e sui servizi offerti alla popolazione residente e ai turisti nel nord ovest della Sardegna.

In Primo Piano
Carabinieri

Con la moglie incinta al volante insegue una coppia in auto e spara colpi di fucile: arrestato per tentato omicidio 39enne di Sardara

Le nostre iniziative