La Nuova Sardegna

Sassari

Carabinieri

Sassari, sequestrato il cementificio di Scala di Giocca

Sassari, sequestrato il cementificio di Scala di Giocca

Operazione dei Noe per ragioni di sicurezza e tutela dell’incolumità pubblica

08 luglio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari I carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Sassari hanno sequestrato oggi lunedì 8 luglio lo stabilimento del cementificio di Scala di Giocca inattivo ormai da anni. L'operazione sarebbe stata eseguita per ragioni di sicurezza e tutela dell'incolumità pubblica nell'ambito di una campagna disposta dal ministero dell'ambiente e del comando generale carabinieri di Roma.

In Primo Piano
L’appello

La mamma di Michael: «Non può essere svanito nel nulla, aiutatemi»

di Gianni Bazzoni
Le nostre iniziative