La Dinamo è pronta per la rivoluzione

L’addio di Travis Diener è il più doloroso ma non sarà l’unico. Un ciclo importante si chiude e se ne aprirà un altro