Nuoto, la Sporter Ragazzi fa il bis e ora punta alla fase nazionale

SASSARI. Non è facile arrivare al vertice, ma ancora più difficile è confermarsi. L’impresa però è riuscita alla Sporter Sassari di nuoto, che ha vinto per il secondo anno consecutivo la fase...

SASSARI. Non è facile arrivare al vertice, ma ancora più difficile è confermarsi. L’impresa però è riuscita alla Sporter Sassari di nuoto, che ha vinto per il secondo anno consecutivo la fase regionale del campionato a squadre categoria ragazzi, nell’impianto federale di Terramaini a Cagliari.

La squadra allenata da Carlo Capotosti, Stefano Masala e Danilo Lanzi, e composta da Gianluca Russu, Riccardo Calvisi, Matteo Capotosti, Mauro Calvisi, Leonardo Congiu e Samuele Calaresu ha staccato nettamente tutte le avversarie, concludendo il programma di gare, 12 individuali e 2 staffette, con un bottino di 9.852 punti, davanti al Nuoto Club Cagliari, fermatosi a 9.375, e l’Esperia Cagliari, terza con 9.330. «Il dato più significativo – sottolinea Stefano Masala, allenatore e presidente della Sporter – è che rispetto all’anno scorso abbiamo totalizzato la bellezza di 400 punti in più. Quindi contiamo di migliorare ancora il nostro piazzamento a livello nazionale, che l’anno scorso ci ha visto 32esimi su 135 società partecipanti. Una bella soddisfazione per un gruppo di atleti tutti fatti in casa».

F.F.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes