Bosa-Atletico Uri la sfida clou degli anticipi

CAGLIARI. A poco più di sei mesi di distanza dalla disputa dell’ultima partita ufficiale, si torna a lottare per qualcosa di importante nel calcio dilettantistico isolano. Oggi, con gli anticipi Bosa-...

CAGLIARI. A poco più di sei mesi di distanza dalla disputa dell’ultima partita ufficiale, si torna a lottare per qualcosa di importante nel calcio dilettantistico isolano. Oggi, con gli anticipi Bosa-Atletico Uri (17.30), Monastir Kosmoto- San Marco Assemini(17), Valledoria-Portotorres (17), scattano Coppa Italia di Eccellenza e quella di Promozione.

L’Atletico Uri sulla carta parte con i favori del pronostico, in virtù soprattutto di un organico qualitativamente superiore. Il Bosa non vuole iniziare la stagione col piede sbagliato e cercherà di mettere i bastoni tra le ruote al più blasonato avversario, sicuramente squadra che reciterà un ruolo importante anche in campionato.

A Monastir non c’è un favorito d’obbligo, è una sfida tra due squadre che cercheranno di capire le proprie potenzialità in vista di una stagione che si preannuncia impegnativa per entrambe, il cui obiettivo resta, almeno nella fase iniziale, una tranquilla salvezza.

A Valledoria i padroni di casa vogliono subito mostrare i muscoli se rendersi conto se possono ambire a lottare per traguardi importanti. Il Portotorres punta a non sfigurare e magari sfruttare ogni eventuale errore dei padroni di casa. Due formazioni tutte da scoprire ma che potrebbero diventare la sorptresa del torneo di Promozione che parte il 27 settembre.

Intanto da segnalare una novità importante: infatti a partire da quest’anno nel solo campionato di Eccellenza tutte le squadre avranno a disposizione i palloni ufficiali per le singole partite, sponsorizzati dalla Nike, industria sportiva molto conosciuta non soltanto in Italia.

Stefano Serra

WsStaticBoxes WsStaticBoxes