La Nuova Sardegna

Sport

Cagliari-Cittadella, la prima partita di una squadra di Serie A arbitrata da una donna

Cagliari-Cittadella, la prima partita di una squadra di Serie A arbitrata da una donna

Dopo l'esordio in B, Maria Sole Ferrieri Caputi ha arbitrato in Coppa Italia

15 dicembre 2021
1 MINUTI DI LETTURA





CAGLIARI. Un altro piccolo passo verso la storia dell'arbitraggio al femminile. Cagliari-Cittadella, sedicesimo di finale di Coppa Italia, rimarrà agli annali come la prima partita in cui una squadra di serie A è stata arbitrata da una donna. E al suo «esordio», Maria Sole Ferrieri Caputi, non ha risparmiato nessuno: tre cartellini gialli e tre gol annullati, uno con la correzione del Var. Livornese, 31 anni, ha diretto con sicurezza Cagliari-Cittadella dì Coppa Italia, finita 3 a 1 per i sardi. Sempre vicina all'azione, ha fischiato poco, ma bene. Aveva già diretto gare di B e la stessa Cittadella. Ma il Cagliari è la prima squadra della massima serie della sua carriera. Domani tornerà a studi e ricerca nella fondazione Adapt e all'Università di Bergamo. Un battesimo che porta fortuna al Cagliari, tornato alla vittoria dopo due mesi. Un successo che vale l' approda agli ottavi. (ANSA)

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 12: 18,4 per cento

Le nostre iniziative