La Nuova Sardegna

Sport

Basket, la Dinamo soffre ma vince e si risolleva in classifica

Basket, la Dinamo soffre ma vince e si risolleva in classifica

Il coach soddisfatto dopo la vittoria contro Varese

20 dicembre 2021
2 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. «La squadra ha tirato fuori gli attributi per trovare la vittoria». Le parole di coach Piero Bucchi a fine partita sono le più efficaci per descrivere la gara vinta dalla Dinamo contro Varese per 104-99 al termine di 40 minuti giocati sulle montagne russe. Difese delle due squadre molto generose e biancoblu a corrente alternata, ma bravi a reggere mentalmente sino alla fine e ad assicurarsi la vittoria che vale un bel balzo in classifica. La seconda vittoria consecutiva dell'era Bucchi tiene aperta la porta della qualificazione alla final eight di Coppa Italia, distante per ora solo due punti, con ancora tre gare a disposizione per colmare il gap. Ieri al PalaSerradimigni dopo i primi due quarti giocati in maniera equilibrata, nella terza frazione di gioco Varese ha provato a staccarsi trascinata dalla vena realizzativa del duo Keene - Kell (33 e 28 punti rispettivamente per loro a fine partita) e ha chiuso con 8 lunghezze di vantaggio. Nell'ultimo quarto la Dinamo Banco di Sardegna si è trasformata e con la grinta di Burnell, i muscoli di Diop e la freddezza di Logan, ha piazzato un parziale di 16-0 che ha riaperto completamente i giochi. Varese ha provato a reagire ma il finale in volata ha premiato la Dinamo.

«Portiamo a casa due punti che fanno classifica e che soprattutto fanno morale e ci permettono di lavorare con più serenità. L'importante è che la squadra abbia trovato la vittoria e che il pubblico abbia dato il proprio contributo, spingendo quando c'è stato il bisogno di farlo», è stato il commento di Bucchi. Ora la Dinamo è attesa dall'ultimo incontro di Champions League, domani alle 20 al PalaSerradimigni. Una gara dall'esito inutile per i biancoblu, già fuori dalla competizione. Poi domenica nuova sfida per confermare i progressi in Lega A, alle 18,30 a Bologna contro la Fortitudo. (ANSA)

In Primo Piano
La tragedia

Assemini, Simone Furia Calledda muore investito dal collega – VIDEO

Sardegna

Il prefetto Giancarlo Dionisi va a Livorno: "Il mio cuore resta a Nuoro e in Sardegna"

Le nostre iniziative