La Nuova Sardegna

Sport

Golfo Aranci

Nuoto in acque libere, il sardo Guidi davanti a Paltrinieri sfiora il podio

di Paolo Ardovino

	Marcello Guidi
Marcello Guidi

Per poco meno di due secondi il nuotatore di Cagliari è arrivato quarto nella prima giornata della tappa sarda di Coppa del mondo

20 maggio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Golfo Aranci La bandiera dei quattro mori ha rischiato di salire sul podio, questione di poco meno di due secondi. Il nuotatore sardo Marcello Guidi è arrivato quarto nella 10km di Coppa del mondo di acque libere oggi e domani a Golfo Aranci. La gara più lunga e attesa è andata in scena questa mattina 20 maggio nello specchio d'acqua gallurese. Vittoria all'ungherese Kristof Rasovszky, che per quasi metà gara è rimasto in testa tenendo dietro gli italiani favoriti. Medaglia d'argento per Domenico Acerenza, già vice campione mondiale della categoria, e terzo posto per il tedesco Oliver Klemet.

Dopo un avvio in capo al gruppo, il campione del mondo Gregorio Paltrinieri ha chiuso solamente al sesto posto. Nella tappa sarda — è la prima volta che si ospita in Italia la Coppa del mondo di acque libere — l'orgoglio è il nuotatore sardo Marcello Guidi, classe '97 di Cagliari, in gara per le Fiamme Oro. Senza medaglia ma con una splendida gara combattuta insieme al gruppo in testa formato dai massimi campioni della disciplina nei 10 km. Guidi migliora inoltre il risultato nella precedente tappa nonché la prima della coppa del mondo; l'8 maggio scorso a Soma Bay, in Egitto, col quinto posto si era classificato primo tra gli italiani.

In Primo Piano
Viaggi da incubo

Napoli-Olbia cancellato, il racconto di un passeggero: «Abbandonati da easy Jet senza assistenza»

di Serena Lullia

Video

Il sindaco di Sassari Giuseppe Mascia a tutto campo: ecco l'anticipazione dell'intervista alla Nuova Sardegna

Le nostre iniziative