La Nuova Sardegna

Sport

Tutto Cagliari
Calcio

Colpaccio del Cagliari a Empoli, Jakub Jankto decide la partita

di Enrico Gaviano
Colpaccio del Cagliari a Empoli, Jakub Jankto decide la partita

Serie A, i rossoblù vincono al Castellani e mettono in cassaforte tre punti preziosi nella corsa verso la salvezza

03 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Empoli Il Cagliari vince per la prima volta in questa stagione in trasferta, ma sono tre punti pesantissimi. Contro un Empoli che non perdeva da sei partite e che viene risucchiato di nuovo nel polverone della lotta salvezza. Decisivo Jakub Jankto che ha segnato al minuto 69’ decidendo la sfida. La vittoria porta la firma di tutti i 16 rossoblù scesi in campo, ma menzione a parte merita ancora una volta Scuffet autore di una prestazione straordinaria.

Al 4’ ci prova l’Empoli con Kovalenko pronto a deviare un traversone da sinistra, ma Simone Scuffet blocca a terra. Il Cagliari replica con un gran tiro dalla distanza di Gaetano al 16’ che Caprile respinge. Sulla ripartenza dell’Empoli, Empoli vicino al vantaggio con Cambiaghi che colpisce il palo e sulla ribattuta è bravo Scuffet a respingere la conclusione di Maleh.

La sfortuna non molla il Cagliari che perde per infortunio Zito Luvumbo, che si infortuna provando uno scatto su un lancio in profondità. Cambio conservativo di Ranieri che inserisce Gabriele Zappa sulla linea di difesa spostando più avanti Nahitan Nandez.

Al 35’ colpo di testa di Destro su cross di Ismajli, ma la palla finisce a lato. Il Cagliari replica allo scoccare del 44’ quando Gianluca Lapadula in tuffo devia un bel cross da sinistra di Gaetano ma trova sulla sua strada un grande Caprile a dirgli di no.

Nella ripresa parte forte l’Empoli con una palla che carambola sui piedi di Cancellieri davanti alla porta ma Scuffet esce bene e blocca a terra. L’Empoli segna al 62’ ma 8” gol viene annullato per fuorigioco dopo controllo al Var. L’azione era iniziata con una parata miracolosa di Scuffet su Walukiewicz.

Cagliari avanti al 69’ con una grande azione di Zappa che crossa al centro, Nandez calcia e trova. Caprile pronto alla respinta, ma sulla traiettoria c’è Jankto che insacca.al 96’ assalto con paratona ancora di Scuffet in angolo su tiro di Luperto. Ultima e,opzione di una partita che consente al Cagliari di rialzare la testa e risalire prepotentemente nella bassa classifica.

EMPOLI (3-4-2-1): Caprile, Ismailj, Walukiewicz (82’ Cerri), Luperto; Destro (58’ Niang), Marin, Maleh, Cacace (72’ Pezzella); Cambiaghi, Kovalenko (72’ Fazzini), Cancellieri (72’ Gyasi). A disposizione: Perisan, Shpendi, Bereszynski, Ebueji, Bastoni, Berisha. All. Nicola.

CAGLIARI (4-4-1-1): Scuffet, Nandez, Mina, Dossena, Augello (78’ Azzi); Jankto (78’ Wieteska), Makoumbou, Deiola, Luvumbo (32’ Zappa), Gaetano (87’ Shomurodov); Lapadula (87’ Mutandwa). A disposizione: Radunovic, Iliev, Viola, Prati, Oristanio, Obert, Di Pardo. All. Ranieri.

ARBITRO: Rapuano di Rimini

RETE: 69’ Jankto

In Primo Piano
Incidente

Scontro fra auto in galleria sulla Nuoro-Lanusei: due feriti gravi

Le nostre iniziative