Tempo Libero



SCEGLI L'EDIZIONE
tempo-libero
Archeologia, nuove prove: i sardi primi a fare il vino nell'area del Mediterraneo

di Paolo Curreli

Il prelievo dei residui dalle porosità della pietra di Monte Zara
Archeologi, botanici e chimici hanno lavorato sui residui della pressa di pietra scoperta a Monte Zara: prima vinificazione con un torchio nuragico

08 dicembre 2016


SASSARI. Dai ricercatori arriva un’altra prova: sono stati i nuragici i più antichi vinificatori del Mediterraneo. «Rispetto alle precedenti scoperte questa è la conferma che noi sardi avevamo una conoscenza approfondita delle tecniche della vinificazione già dall’Età del bronzo», spiega il botanico Gian Luigi Bacchetta direttore dell’Orto botanico di Cagliari, parlando dei risultati delle anal...


In evidenza

Regione
Christian Solinas pronto a varare una giunta dimezzata


Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.