Il Tribunale di Nuoro dà ragione alla casa editrice: il libro su Matteo Boe può essere diffuso

Il giudice ha revocato il provvedimento cautelare che inibiva la diffusione del libro di Laura Secci edito da Il Maestrale

NUORO. Il tribunale di Nuoro ha revocato il provvedimento cautelare che inibiva la diffusione del libro di Laura Secci edito da Il Maestrale su Matteo Boe. Il giudice ha rilevato l’errata radicazione della causa da parte di Boe condannandolo al pagamento delle spese processuali.

Soddisfatti i legali della casa editrice e della scrittrice che ribadiscono di avere avuto il consenso scritto rilasciato da Boe e di disporre di "copioso materiale informativo da questi inviato alla Secci con la finalità di ottenere la pubblicazione del romanzo".

WsStaticBoxes WsStaticBoxes