La Nuova Sardegna

Weekend

Le cose da fare nel fine settimana in Sardegna: 7, 8 e 9 giugno

di Fabio Canessa
Le cose da fare nel fine settimana in Sardegna: 7, 8 e 9 giugno

Dal cinema alla musica, dalle arti visive agli eventi culinari

06 giugno 2024
3 MINUTI DI LETTURA





VENERDI’ 7

– Alle 21, all’auditorium di via Monte Grappa a Sassari, lo spettacolo teatrale “Enrico (poi Berlinguer)” di e con Ignazio Chessa. Una rievocazione della vita politica del segretario del Pci, dalle prime esperienze in Sardegna fino alla scomparsa prematura nel 1984 dopo un comizio a Padova.

– Il regista Marco Amenta e parte del cast di “Anna” al cinema Ariston di Oristano per presentare il film in due proiezioni: alle 18 e alle 20.30. Protagonista Rose Aste nei panni di una giovane donna che si batte per difendere la sua terra da una multinazionale interessata a costruire un resort di lusso proprio dove si trova l’azienda agricola che lei ha ereditato dal padre.

– Piazza Moretti a Sassari ospita, alle 21.30, il concerto della band friulana Tre Allegri Ragazzi Morti. L’evento è inserito nel programma del Janas Sound Festival.

– Fa tappa a Porto Torres, alle 20.30 nella basilica di San Gavino, il tour di Maurizio Mastrini, virtuoso del pianoforte, con il suo recital dal titolo “Ghost”.

– La scrittrice Melania Muscas presenta a Sassari, alle 18.30 nel patio esterno Foto Digital Discount in viale Mancini il romanzo “La profezia dello straniero”, primo capitolo di una trilogia fantasy con elementi del folclore sardo. Dialoga con l’autrice Emiliano Longobardi.

– Nuovo appuntamento con il festival letterario Éntula: alle 19 nella libreria Miele Amaro di Cagliari la scrittrice Silvia Sangriso presenta il suo romanzo d’esordio “Nina” che affronta in particolare il tema dell’accettazione di sé e del proprio corpo.

– Il trio composto da Mariano Tedde, pianoforte, Salvatore Maltana, contrabbasso, e Massimo Russino, batteria, in concerto alle 21.30 al Music Hall Live Club di Sassari con un repertorio firmato da alcuni dei più grandi maestri del jazz americano.

– Sipario sulla terza edizione di Pintai Bisus: alle 21 all’Ex Caserma in via Roma a Quartu Sant’Elena “Atobius e acapius: a passo di ballo tra Salento e Sardegna”, un progetto di musica e danza con un cast di artisti di due regioni diverse ma che condividono la stessa passione per lo studio e la reinterpretazione del ricco patrimonio tradizionale delle rispettive terre.

SABATO 8

– Il tour di presentazioni del suo nuovo lungometraggio “Vangelo secondo Maria”, tratto dall’omonimo romanzo di Barbara Alberti, porta Paolo Zucca al Cityplex Moderno di Sassari. Il regista incontrerà il pubblico per la proiezione in programma alle 19.45, in compagnia dello scrittore e sceneggiatore Gianni Tetti.

– Anteprima della quarta edizione del festival letterario Forse alla Luna con Francesco Filippi, autore del libro “Bye Bye Baby”. Alle 19 alla libreria Emmepi di Macomer e il giorno dopo alla libreria La Giraffa di Siliqua.

– Il Festival del Mediterraneo apre il calendario degli eventi programmati ad Alghero. Per il primo appuntamento nella cattedrale di Santa Maria, con inizio alle 21, l’organista e direttore tedesco Johannes Skudlik che suonerà insieme a Georg Hiemer, austriaco, alla tromba e al flicorno. Eseguiranno musiche di Bach, Haendel, Mozart, Alessandro Marcello e Morricone.

– A Cagliari, alle 21 nell’auditorium del conservatorio, per il CultureFestival la musica del CPW Trio, formazione composta da Joy Calderazzo, piano, John Patitucci, basso, e Dave Weckl, batteria.

DOMENICA 9

– Sardinia Archeo Festival a Cagliari. Dalle 10, al Centro d’arte e cultura Il Ghetto, una serie di incontri sul tema “Mediterraneo immaginato” per indagare il rapporto che le comunità umane hanno avuto con questo mare custode di storie, narrazioni, racconti, conoscenze e contatti. Si confronteranno sull’argomento archeologi, storici, antropologi, filosofi, divulgatori, giornalisti, scrittori, glottologi e linguisti.

– In questo weekend a Ussassai in programma la prima edizione del Festival del Gusto Ussassese. Gastronomia, tradizioni, laboratori nel centro storico del paese e una passeggiata esperienziale alla scoperta del territorio.

In Primo Piano
L'appello

Gara di solidarietà a Macomer Tutti in fila per aiutare Antonio

di Simonetta Selloni
Le nostre iniziative