Giunta, caccia al sostituto di Di Gangi

Secondo le indiscrezioni il nuovo assessore potrebbe essere Lelle Simula (FdI)

ALGHERO. Potrebbe essere Lelle Simula, noto commerciante ed ex presidente del Panathlon Alghero, il nuovo assessore alla Cultura e al Turismo che prenderà il posto di Marco Di Gangi. Simula è risultato il quarto tra i più votati della lista di Fratelli d’Italia alle comunali del 2019 dopo Di Gangi, Mulas che è consigliere comunale e Adriano Grossi che, invece, è stato eletto nel Cda del Parco di Porto Conte.

Simula è una delle ipotesi al vaglio di una partita politica che si gioca all’interno del partito di Giorgia Meloni che dovrà indicare il nominativo. Proprio su chi dovrà proporre il nome si stanno muovendo le diverse anime di FdI. Ad Alghero esistono due circoli che, anche ultimamente, hanno dimostrato di essere in conflitto. Dalla dirigenza regionale stanno cercando di rimediare. Il sindaco Mario Conoci attende di avere indicazioni da Fratelli d'Italia che in consiglio comunale è rappresentato da Christian Mulas. «Le mie energie e il mio impegno di capogruppo di FdI e dei militanti - ha evidenziato Mulas - sono dirette ad individuare un assessore che abbia le competenze, l'immagine e l'esperienza necessarie per dare al tessuto imprenditoriale turistico nuova linfa vitale».

Sulla questione Di Gangi c'è ancora una scia polemica con il direttivo cittadino di Forza Italia, che ha nell’ex sindaco Marco Tedde il deus ex machina. Sulla revoca dell'assessore Di Gangi, il direttivo di Forza Italia ha detto che «il sindaco ha assunto un atto reso indispensabile dai marchiani errori giuridici e politici dell'ormai ex assessore che, impropriamente, si erge a paladino della legalità violata. Ora - hanno proseguito da FI - mettiamoci alle spalle le polemiche e progettiamo il futuro della città». Sulla questione politica cittadina è intervenuto anche il centrosinistra in consiglio comunale con una nota dove bolla la situazione come «brutta pagina della politica», così come commentato su facebook dalla consigliera del gruppo misto Monica Pulina. La nota di parte dell’opposizione va giù pesante rivolgendosi al sindaco Conoci che «bene avrebbe fatto a cambiare tutto». (n.n.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes