Orgosolo, l’asilo chiude per 10 giorni

Ordinanza del sindaco Mereu dopo l’aumento del numero dei positivi al virus

ORGOSOLO. Sul versante Covid la situazione a Orgosolo è critica. L’asilo nido chiuso, e ci sono diversi positivi non dichiarati. E i festeggiamenti per Sant'Antonio sospesi: lo comunica il sindaco, Pasquale Mereu: «Ieri e oggi in collaborazione con l’Asl, grazie anche alla disponibilità delle nostre infermiere e infermieri di Orgosolo, nonché del personale della croce verde insieme al personale del comune, è stato fatto lo screening degli alunni dell’istituto comprensivo e degli studenti pendolari. I tamponi hanno evidenziato diversi casi di positivi sia tra gli studenti sia tra il personale docente. In conseguenza di ciò ho emesso ordinanza di chiusura dell'asilo nido per i giorni 10 e 11 gennaio per avere modo di valutare meglio la situazione e fare ulteriori accertamenti su personale, genitori e bambini». «Purtroppo – continua il primo cittadino Mereu – questa è solo la punta dell'iceberg viste le segnalazioni non ufficiali pervenute al sottoscritto, di interi nuclei familiari colpiti dal covid. È grave anche il fatto che molti, soprattutto giovani, continuano a circolare nei bar e altri luoghi pubblici senza usare le precauzioni più elementari ad iniziare dalle mascherine e, temo, pur avendo i sintomi del Covid. La cosa è piuttosto seria perché questo comportamento irresponsabile rischia di contagiare le persone fragili e soprattutto gli anziani. Non voglio essere catastrofista- sottolinea il sindaco- ma se si continua con questo atteggiamento tra qualche settimana si dovranno chiudere altre attività. Invito pertanto la comunità tutta ad assumere atteggiamenti più responsabili e cioè: usare sempre le mascherine, lavare spesso le mani e mantenere il distanziamento. È altresì importante segnalare all'ufficio vigili la presenza di persone colpite da Covid all'interno delle famiglie per poter effettuare la raccolta dei rifiuti speciali nei giorni dedicati e con le dovute modalità. Nascondere porta solo danni all'intero paese. Auspico, infine – conclude i sindaco di Orgosolo dopo questa lunga premessa – che in occasione della festa di Sant'Antonio i festeggiamenti vengano messi da parte e rinviati a tempi migliori così come altri tipi di momenti conviviali che vedano la presenza di un numero elevato di persone».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes