La Nuova Sardegna

Nuoro

Il lutto

L’ultimo saluto di Dorgali al 19enne morto nello scontro frontale scooter-auto

di Nino Muggianu
L’ultimo saluto di Dorgali al 19enne morto nello scontro frontale scooter-auto

Questa mattina nella chiesa di Santa Caterina d'Alessandria il funerale di Antonio Piras

28 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Dorgali Saranno celebrate questa mattina nella chiesa di Santa Caterina d’Alessandria, alle 10,30, le esequie di Antonio Piras Casari, il 19enne morto sabato sera a seguito di un incidente stradale. Un paese in lutto, Dorgali, per la perdita di un giovane che stava appena affacciandosi alla vita. Per tutta la giornata, ieri, la casa della mamma, la signora Agostina, è stata meta dei dorgalesi che si sono stretti attorno alla famiglia in segno di cordoglio. I funerari, oggi, vedranno la partecipazione, in prima fila con i parenti stretti del giovane, anche tutti i componenti della giunta comunale e del consiglio, il cui presidente, Francesco, è fratello del ragazzo deceduto.

La sindaca Angela Testone ha ricordato il giovane in un post: «Antonio ha trovato la morte mentre andava a lavorare; la sua breve vita è finita tragicamente in un pomeriggio di primavera. Vai in pace, Antonio ! Siamo vicini ai familiari e abbracciamo Francesco». Intanto, è ancora al vaglio dei carabinieri della stazione di Dorgali la ricostruzione della dinamica del tragico incidente. Purtroppo, la certezza è che un ragazzo di 19 anni ha perso la vita nello scontro fra il suo scooter e un’auto, una Seat, nella parte bassa di via Fermi. L’impatto, violentissimo, è stato fatale per Antonio Piras. L’incidente è avvenuto nella circonvallazione a monte.

È successo in prossimità di un incrocio che dalla strada principale porta verso la chiesa di Santa Lucia. Il 19enne stava andando a lavoro. Sul posto sono arrivati immediatamente i volontari della Croce verde di Dorgali e l’ambulanza del 118 i cui sanitari hanno prestato i primi soccorsi nel tentativo disperato di salvare la vita al giovane. L’elisoccorso arrivato tempestivamente ha volteggiato più volte sopra il luogo dell’incidente in attesa di un segnale che purtroppo non è arrivato, ha quindi dovuto fare rientro alla base. I vigili urbani del Comune e i carabinieri della stazione di Dorgali e Orosei hanno provveduto a regolare la circolazione. Una squadra dei vigili del fuoco di Nuoro ha provveduto alla messa in sicurezza della strada.

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative