Il microcredito aiuterà Oristano Est

È operativo il fondo CreO per le aziende e per i professionisti

ORISTANO. Il programma di riqualificazione urbana, Oristano Est, ha nuova ali per volare. Il Comune, in collaborazione con il Banco di Sardegna e l’Ente Nazionale per il Microcredito, ha infatti pubblicato l’avviso per consentire alle imprese e ai professionisti che oprano in quell’area di accedere allo strumento fondamentale del microcredito. Il finanziamento è erogato con le risorse del fondo CREO, acronimo per Credito Oristanese. È una formula innovativa, pensata dalla giunta Tendas che approvò il progetto di Oristano Est, che prevede, oltre all’erogazione del microcredito, la possibilità di ricevere un voucher d’avvio d’impresa a fondo perduto, pari al 20% dell’importo richiesto. C’è comunque un tetto perché questa parte a fondo perduto non può superare i 40mila euro.

Il bando comunale, come spiegano il sindaco Andrea Lutzu e l’assessore Angelo Angioi, finanzierà anche attività di supporto per aiutare le aziende ad avere un accesso più agevole e un utilizzo più immediato e semplice del microcredito.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes