Influencer ambasciatori per far ripartire il turismo

Nasce Travelway, la piattaforma di social tour: a giugno lo sbarco nell’isola L’idea: personaggi noti vanno alla scoperta dei luoghi insieme ai vacanzieri

SASSARI. Il Covid ha fermato il mondo. Da 14 mesi ogni comparto economico si trova ad affrontare un proprio lockdown. Tra i più colpiti c’è sicuramente il turismo che - al di là di quell’inatteso pienone ferragostano dell’anno scorso - è fermo ai box da quando il virus si è impadronito delle nostre vite. Ora anche il premier Mario Draghi è sceso in campo in prima persona per rilanciare un settore vitale per l’economia del Paese, circa il 13 per cento del Pil, annunciando il “green pass” per chi vuole fare un viaggio in Italia. Ma nel loro piccolo, anche due giovani imprenditori, l’olbiese Francesco Bernardi e il fiorentino Matteo Di Bennardo, hanno scommesso sul rilancio del turismo in Italia tramite un progetto insolito, innovativo. Bernardi e Di Bennardo propongono una piattaforma social che prevede esclusive experience - nel linguaggio moderno sono i viaggi comprensivi di curiosità, sorprese ed emozioni - insieme a personaggi dello spettacolo con una forte influenza sui social. Veline, attori, reduci dai reality, oggi tutti considerati influencer: basta un loro post su Instagram per fare conoscere a milioni di persone luoghi fino a quel momento sconosciuti.

Travelway - questo è il nome della piattaforma - si pone dunque un duplice obiettivo: rilanciare il turismo in Italia e riuscire ad attrarre un’utenza che ormai non ricorre più ai mezzi tradizionali. Il progetto è partito da Matera ai primi del mese e per tutto a maggio farà tappa in Basilicata, Abruzzo e Trentino. Ma a giugno sbarcherà anche in Sardegna: le strutture ricettive coinvolte sono l’Albero capovolto, un bed and breakfast immerso nel verde tra Olbia e Golfo Aranci, e il Grand hotel Poltu Quatu, nell’omonima località esclusiva alle porte della Costa Smeralda. «Il tour toccherà ogni regione, tra incantevoli borghi in collina e suggestive località di mare e montagna, per dare lustro a strutture ricettive di assoluto charme – spiega Bernardi, che come Di Bennardo vanta esperienze nella accoglienza alberghiera e nell’organizzazione di eventi –. L’obiettivo è vivere l’Italia associando al tradizionale soggiorno una serie di esperienze di viaggio, proposte in base alle caratteristiche distintive della località scelta. Non solo hotel, ma anche experience: attraverso un’accurata selezione di aziende partner, vogliamo promuovere le peculiarità di ogni regione e far scoprire innumerevoli attrazioni ancora poco conosciute che meritano di essere valorizzate, creando di riflesso un circolo virtuoso per il territorio e le comunità locali: tour in mongolfiera, degustazioni, escursioni, corsi di cucina e sessioni sportive sono alcune delle attività che potranno essere parte integrante del soggiorno».

Ma l’altra novità è data dal fatto che i turisti vivranno questa vacanza ricca di sorprese ed emozioni insieme ad alcuni influencer, ribattezzati ambassador d’eccezione, che sono stati pensati ad hoc per ogni località. Un elenco di personaggi che in totale valgono circa 8 milioni di follower. Si va da Giulia Salemi, che da sola ha un seguito social di un milione e mezzo di utenti, al fidanzato Pier Paolo Pretelli, ex Grande fratello vip, dall’ex velina Elena Barolo al sardo Andrea Pinna, autore delle famose Perle di Pinna, dal conduttore radiofonico Diego Passoni agli attori Andrea Preti e Alan Cappelli Goetz. «Travelway – spiegano i fondatori – rappresenta la voglia ripartire e l’inizio di un nuovo modo di concepire il turismo, un viaggio tra eccellenze locali e Made in Italy: riprendiamo a viaggiare e facciamolo insieme».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

WsStaticBoxes WsStaticBoxes