Cinquanta nomi dello spettacolo per Ganau

Artisti e operatori sostengono la candidatura alle primarie. Duemila persone alla festa a Baddimanna

SASSARI. Una festa in vero stile sassarese: all'insegna della musica, della comicità e perché no, della cionfra e del tradizionale panino. Tante persone ieri sera hanno accolto l’invito del sindaco Gianfranco Ganau che aveva scelto il Parco di Baddimanna per celebrare la sua candidatura alle primarie del centrosinistra. Circa 2000 persone presenti, tante famiglie, tra gli stand delle bibite e dei panini e il palco che ha ospitato, per cominciare, una delle band storiche del panorama isolano: i Bertas, che hanno riproposto alcuni dei brani del loro grande repertorio. Spazio poi al gruppo cabarettistico più acclamato della Sardegna, e non solo, Pino & gli Anticorpi. Dopo il classico, e sempre applauditissimo, sketch di Pino la Lavatrice è salito sul palco Gianfranco Ganau. «Gianfrà, ma chi te l'ha fatto fare?» La domanda, posta in tipico stile Anticorpi è stata l'occasione per introdurre pochi cenni dei temi della campagna elettorale. Ganau ha parlato della necessità di creare le condizioni per un riscatto dei sardi «dopo il disastro di un governo di centrodestra che ha affossato la Sardegna. Un'occasione anche per il territorio del Nord Sardegna che da tanti anni non esprime un Presidente della Regione». E poi gli immancabili ringraziamenti prima alle persone che gli hanno voluto confermare il proprio sostegno, poi agli artisti che si sono esibiti gratuitamente, così come il presentatore Daniele Coni. E infine il Gremio dei Macellai che ha offerto panini e bibite ai partecipanti.

Intanto tra le adesioni alla proposta di Ganau ci sono da registrare quelle di cinquanta operatori dello spettacolo e della cultura che operano in città e nel territorio. «Una Sardegna vivace sotto il profilo artistico e culturale – si legge nel documento che accompagna l’elenco delle sottoscrizioni – rafforza la capacità attrattiva della nostra isola contribuendo alla diversificazione dei flussi turistici e all’allungamento della proposta stagionale. Fin dal 2005 Gianfranco Ganau ha segnato la propria attività amministrativa dando particolare attenzione ai temi della cultura. Nonostante i pesantissimi tagli dettati dai mancati trasferimenti regionali e nazionali in questi ultimi anni la città di Sassari ha sempre puntato con convinzione sulla cultura, quale elemento caratterizzante della propria identità. Per questo – concludono artisti e impresari – sosteniamo la candidatura di Gianfranco Ganau alle primarie del centrosinistra».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes