La Nuova Sardegna

Sassari

abbanoa

Rubinetti a secco, ancora emergenza in mezza provincia

Rubinetti a secco, ancora emergenza in mezza provincia

L'Argentiera ancora senza acqua, i residenti compilano il diario quotidiano dei disagi

30 luglio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. «Questa mattina piove: almeno non si consumerà acqua per bagnare le piante o, in attesa di ospiti, per lavare il cortile visto che hanno appena riempito il serbatoio con l'autobotte (accade anche questo, e non una volta sola)». Così Marco e Cristina Pozzan, che continuano il loro tanto disperato quanto divertente diario dall’Argentiera senz’acqua ormai da otto giorni, nella quale ormai le tenzioni diventano difficili da gestire.

E l’emergenza non è finita. Oggi infatti, come informa l'Ente Acque, dalle 8 alle 14, sarà interrotta la fornitura di acqua grezza agli impianti di potabilizzazione Truncu Reale. Questo comporterà disservizi a Monte Oro, centro storico, Latte Dolce, zona ospedali, Monte basso, Sant'Orsola Sud, Ottava, Palmadula, La Corte, Biancareddu, La Pedraia e l'Argentiera.

Saranno interessati anche Castelsardo, Tergu, Stintino e Porto Torres.

I disagi sono necessari per consentire alcuni lavori alla condotta. Abbanoa informa inoltre che dalle 21 alle 6 sarà chiuso il serbatoio di via Milano con ulteriori disagi per le zone da questo servite.

Elezioni regionali 2024

Video

Elezioni regionali, ecco i volti di tutti i consiglieri eletti in Sardegna

Le nostre iniziative