Parolacce sul muro della palestra appena ritinta

PORTO TORRES. Una parolaccia scritta ieri sul muro della palestra della scuola media Il Brunelleschi, dopo che gli operai avevano da poco imbiancato l’edificio, ha fatto infuriare il sindaco Sean...

PORTO TORRES. Una parolaccia scritta ieri sul muro della palestra della scuola media Il Brunelleschi, dopo che gli operai avevano da poco imbiancato l’edificio, ha fatto infuriare il sindaco Sean Wheeler. «Un messaggio poco gradevole – ha scritto sul suo profilo social – sul muro della palestra del Brunelleschi appena imbiancato dagli operai del progetto Lavoras: basterà una mano di bianco per coprirlo, un po’ più di tempo per educare chi l’ha fatto. Mi auguro che l’autore si penta – aggiunge Wheeler – e che questo mio messaggio serva a lui, lei (e tanti altri) da monito, affinché non accadano più questi brutti ed inutili episodi di vandalismo».

Sul post scritto dal sindaco sono intervenuti poi altri cittadini per condannare questo episodio. «La maleducazione di certi ragazzi supera ogni limite e decenza”, scrive una signora, “Fatelo pulire agli alunni o ai genitori degli alunni...” , interviene un’altra donna.

Gli operai ritorneranno sul luogo dello “scempio” e provvederanno a dare una passata di pittura bianca per riportare decoro sul muro della palestra scolastica.

«Faremo una indagine interna anche per capire chi ha compiuto questo gesto – ha detto la dirigente scolastica Anna Rita Pintadu – ed eventualmente vedremo di chiamare i genitori: la nostra funzione è quella di educare i ragazzi nel loro percorso scolastico e a rispettare la cosa pubblica, quindi condanniamo totalmente questo tipo di atti all’interno e all’esterno della scuola». (g.m.)

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes