La Nuova Sardegna

Sport

Il Lanusei ci prova ma il Giugliano è super

LANUSEI. La capolista Giugliano riusce ad espugnare il Lixius nonostante la grande prestazione dei ragazzi di mister Campolo. I campani sono passati in vantaggio subito dopo il fischio d’avvio, al 2’,...

09 dicembre 2021
1 MINUTI DI LETTURA





LANUSEI. La capolista Giugliano riusce ad espugnare il Lixius nonostante la grande prestazione dei ragazzi di mister Campolo. I campani sono passati in vantaggio subito dopo il fischio d’avvio, al 2’, con un tiro potentissimo da 25 metri di Cerone che si insacca alla sinistra di Benvenuti vanamente proteso in tuffo. La reazione dei padroni di casa è immediata. Al 13’ Meladandri recupera palla e serve Raimo. Il terzino sinistro si coordina e lascia partire un insidioso tiro respinto da Baietti. La ribattuta rasoterra di Petrucelli sfiora il palo e si perde sul fondo. Il Lanusei insiste e al 17’ pareggia meritatamente con Macrì.

Nella ripresa, al 4’, gli ospiti passano in vantaggio grazie ad un calcio di rigore concesso dall’arbitro Vingo per fallo di Gualtieri su Kyeremateng. Il penalty è trasformato da Cerone con un tiro angolatissimo che gonfia la rete alla sinistra di Benvenuti. Al 24’ il Giugliano si rende nuovamente pericoloso col nuovo entrato Scaringella. Il finale è tutto di marca ogliastrina. Al 37’ cross dalla fascia destra di Masia per Ciotoli che calcia fuori di pochissimo. (a.b.)

In Primo Piano
Tragedia in mare

Castelsardo, turista tedesco muore annegato a Lu Bagnu

di Mauro Tedde
Le nostre iniziative