La Nuova Sardegna

Sport

Tutto Cagliari
Calcio serie B

Il Cagliari rallenta bruscamente: nelle ultime 4 partite solo 3 punti

di Enrico Gaviano
Claudio Ranieri e Gianluca Lapadula a Parma
Claudio Ranieri e Gianluca Lapadula a Parma

Sfumato il sogno di acciuffare il Sudtirol ora va difeso almeno il 6° posto

24 aprile 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Cagliari C’è tanta rabbia nel Cagliari per l’epilogo della partita di Parma. Poteva essere una vittoria importante per acchiappare il quarto posto, si è invece trasformata nella seconda sconfitta della gestione Ranieri, manco a farlo apposta ancora in Emilia come già era successo nella precedente occasione, a Modena. Tutto questo però non può cancellare dubbi e perplessità che sono riemersi prepotentemente in queste ultime giornate.

Il Cagliari frena. Dopo le brillanti vittorie e suon di gol contro l’Ascoli (4-1) e a Reggio Calabria (4-0), il Cagliari ha infatti pareggiato tre gare consecutive. Lasciando poi l’intera posta al Tardini. In soldoni tre punti in 4 partite. Una media da retrocessione che ha consentito ai rossoblù di tenere a malapena la sesta posizione in classifica. Questo anche grazie al fatto che le dirette concorrenti che stanno sotto i rossoblù sembrano vivere anche loro un momento difficile. A parte la Reggina, in caduta libera, il Pisa si è fatto battere ieri in casa dal Bari e Modena e Palermo, che potevano avvicinarsi decisamente, hanno entrambe pareggiato in casa per non parlare del crollo interno della Ternana col Venezia. Insomma il campionato sembra aspettare il Cagliari che però deve cercare di superare i problemi che lo attanagliano.

Attacco insufficiente. Segna poco, pochissimo la squadra rossoblù. E infatti dopo due turni di digiuno, a far gol ci ha pensato ancora una volta Lapadula. Ma chiaramente non basta. Contro il Parma il Cagliari ha giocato bene per un’ora ma non ha chiuso la partita. Poi la topica dell’arbitro ha fatto il resto. Con il rigore di Vazquez, i rossoblù si sono sciolti al sole, mostrando grosse pecche anche in difesa. Ranieri è chiamato a rimettere in linea di galleggiamento la squadra per affrontare al meglio i play off.

Calendario. Mancano 4 giornate e occorrerà difendere almeno il 5° o 6° posto per avere un minimo vantaggio nella prima fase degli spareggi. Il Cagliari in casa affronterà Ternana e Palermo, in trasferta Perugia e Cosenza. Avversari da rispettare ma abbordabili, a patto di cambiare registro sotto la voce segnature.


 

In Primo Piano
L’emergenza

Campagne invase dai cinghiali: agricoltori sul piede di guerra

di Salvatore Santoni
Le nostre iniziative