La Nuova Sardegna

Cultura in lutto

Addio allo storico dell’arte di origini sarde Eugenio Riccomini

Addio allo storico dell’arte di origini sarde Eugenio Riccomini

Nato a Nuoro nel 1936 è stato soprintendente a Parma e Piacenza e più volte amministratore nel Comune di Bologna

25 dicembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari Sì è spento questa notte, tra il 24 e il 25 dicembre, all’età di 87 anni lo storico dell’arte Eugenio Riccomini.

Riccomini era nato a Nuoro nel maggio del 1936. Dopo la morte della madre, avvenuta in giovane età, il padre, un ingegnere navale, si trasferì al nord lasciando i figli ad alcuni parenti di Bologna.

La notizia della scomparsa è arrivata dal sindaco di Bologna, Matteo Lepore: «Un gigante che amava Bologna, che come la fontana del Giambologna ci ha educato ad amare la bellezza della nostra città. Ha servito con onore il Comune e le istituzioni del nostro paese. Lo ricorderemo con affetto e grande riconoscenza. Ti immagino sul ponteggio di una cupola a rimirare i dettagli dell’affresco più bello. Le più sentite condoglianze alla famiglia e ai tanti amici».

Riccomini ha studiato e si è laureato in lettere moderne presso l'università felsinea nel 1958, ha ottenuto il diploma di perfezionamento nella primavera del 1961 e si è specializzato presso l'archivio di Stato di Parma in paleografia, archivistica e diplomatica. Nel corso della sua lunga carriera è stato soprintendente ai beni artistici e storici per le province di Parma e Piacenza, ha insegnato all'Università di Messina e alla Statale di Milano. Riccomini è stato inoltre consigliere comunale di Bologna, assessore alla Cultura e due volte vicesindaco sempre del capoluogo Emiliano.

Elezioni regionali 2024
Verso la nuova giunta

Alessandra Todde pronta a una rivoluzione, ed è già toto-assessorati

di Umberto Aime
Le nostre iniziative