La Nuova Sardegna

Cagliari

L’operazione

Sicurezza in mare, la guardia costiera ferma due mercantili nel porto di Cagliari

di Luciano Onnis
Sicurezza in mare, la guardia costiera ferma due mercantili nel porto di Cagliari

Una delle due navi non rispettava la normativa comunitaria in materia di gestione dei materiali pericolosi

13 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari La Guardia costiera di Cagliari sottopone a fermo amministrativo due navi mercantili. Prosegue incessante l’attività a tutela della sicurezza della navigazione da parte del personale  della Capitaneria di porto di Cagliari. Nelle prime due settimane del mese di marzo sono state due le unità mercantili sottoposte a fermo amministrativo da parte degli ispettori del Nucleo Port State Control. A seguito di due distinte attività ispettive, considerato il numero deficienze riscontrate tali da pregiudicare la sicurezza della navigazione, la salvaguardia dell’ambiente marino, nonché la tutela dei lavoratori, entrambe le unità sono state sottoposte a fermo e verrà loro consentito di riprendere la navigazione solo dopo il completo ripristino delle condizioni di sicurezza. Per la seconda unità in questione, battente bandiera finlandese, gli ispettori hanno inoltre potuto accertare il mancato rispetto della normativa comunitaria in materia di riciclaggio delle navi e la corretta gestione di materiali pericolosi e hanno pertanto elevato a carico della società di gestione una sanzione di 1.600 euro.

In Primo Piano
Elezioni comunali 

Ad Alghero prove in corso di campo larghissimo, ma i pentastellati frenano

Le nostre iniziative