La Polstrada di Fonni chiude tra le polemiche: «Taglio inaccettabile»

L'ufficialità in una nota informativa inviata qualche giorno fa dal prefetto di Nuoro Anna Aida Bruzzese alla sindaca Daniela Falconi

FONNI. Chiude il distaccamento di polizia stradale di Fonni. L'ufficialità, in una nota informativa inviata qualche giorno fa dal prefetto di Nuoro Anna Aida Bruzzese alla sindaca Daniela Falconi. Una chiusura dovuta sostanzialmente a una riorganizzazione totale del sistema delle Questure, avviata con il decreto del Presidente della Repubblica del 5 dicembre 2019, che interessano non solo Fonni, ma altri distaccamenti in Emilia Romagna, Piemonte, Liguria e Puglia.

Una riorganizzazione per rendere migliore il servizio, più efficiente e con meno sprechi: questa è la motivazione alla base del riordino secondo le istituzioni del governo; un arretramento dello Stato e l'ennesima mannaia sui territori periferici secondo la sindaca del paese più alto della Sardegna, dove le criticità per la circolazione sono parecchie, a partire dal tortuoso reticolo stradale che peggiora le sue condizioni durante il periodo invernale, e dove gli uomini della polizia stradale fonnese svolgevano l'importante ruolo di prevenzione .

«Inaccettabile che i tagli partano sempre dalla periferia – commenta la prima cittadina –. Siamo forse migliorati da quando da decenni i tagli colpiscono salute, istruzione e sicurezza nei territori marginali e nelle aree periferiche? Lo Stato è più sano finanziariamente? Il cittadino è più soddisfatto dei servizi che riceve?». Il risparmio derivato dalla chiusura è di 30mila euro annuo dovuti per l'affitto della struttura di proprietà di un privato. I quattro agenti saranno invece trasferiti a Nuoro. «Ennesimo abbandono dello Stato nelle aree rurali, limitando i presidi - chiosa ancora la sindaca - abbandonando pezzi di territorio».

La chiusura del distaccamento di Fonni approderà anche in Consiglio regionale attraverso una mozione dei consiglieri Mula, Maieli, Lancioni, Giovanni Satta, Schirru e Usai che ne rimarcano «la funzione di rilevante importanza soprattutto per la sua collocazione strategica nel garantire la sicurezza nelle strade della Barbagia». Dello stesso parere i rappresentanti dell'associazione gavoese Sardegna di dentro.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes