Silanus new entry nella compagnia barracellare

Il consiglio comunale vuole inserire altri otto componenti: la parola ora passa alla Prefettura

SILANUS. La compagnia barracellare di Silanus si avvia verso il potenziamento. Sono diverse le persone che negli ultimi tempi hanno formalizzato la richiesta di adesione al corpo dei vigilantes.

Nel periodo scorso il consiglio comunale ha deliberato per consentire i nuovi ingressi nell’associazione di volontariato presieduta da Michele Serra. Qualche giorno fa il consiglio comunale ha deliberato per un altro ingresso e così salgono a sette le persone che negli ultimi tempi hanno espresso la volontà di entrare a fare parte della compagnia che a Silanus opera ormai da oltre un trentennio.

L’atto deliberativo adottato dall’assemblea civica sotto la presidenza del sindaco Gianpietro Arca verrà ora inviato ai competenti uffici della Prefettura di Nuoro per gli adempimenti di sua competenza. Si attendendo particolare il riconoscimento di agente di pubblica sicurezza. Se non verranno ravvisati elementi ostativi i richiedenti verranno immessi nei ranghi della compagnia.

I barracelli di Silanus operano su un territorio che si estende per circa 5.000 ettari. Nei mesi scorsi la loro opera si è rivelata preziosa anche sul fronte degli incendi estivi, come d’altronde ogni anno. Mentre in passato hanno svolto un ruolo molto importante nella lotta all’abigeato, per contrastare il fenomeno dei furti di bestiame e per prevenire, grazie alla loro presenza che funge da deterrente, episodi di microcriminalità.

Compito dei barracelli è anche quello di collaborare con le forze dell'ordine che operano nel comprensorio. Tutte attività fondamentali per la sicurezza del territorio che il consiglio comunale intende promuovere.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes