La Nuova Sardegna

Olbia

Indagini

La brutale rapina nell’albergo di Sos Aranzos: arrestati due uomini di Ozieri

La brutale rapina nell’albergo di Sos Aranzos: arrestati due uomini di Ozieri

Il 21 agosto banditi picchiarono e legarono il receptionist portando via 6mila euro. La fuga su un’auto senza targa

06 settembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Golfo Aranci Sono di Ozieri i presunti autori della brutale rapina del 21 agosto nell’albergo di Sos Aranzos dove il receptionist è stato picchiato e legato da due banditi che hanno portato via 6mila euro e sono scappati con un’auto che non aveva la targa. I carabinieri del Reparto Territoriale di Olbia assieme ai colleghi di Nuoro a conclusione delle indagini hanno arrestato due uomini in esecuzione della misura cautelare richiesta dalla Procura della Repubblica di Tempio Pausania. I due uomini sono accusati di rapina aggravata in concorso commessa ai danni di un noto albergo di Golfo Aranci. Le indagini sono state condotte dai carabinieri col coordinamento della Procura di Tempio Pausania. I carabinieri erano riusciti ad individuare subito l’autovettura utilizzata e successivamente grazie all’analisi delle immagini di videosorveglianza, alla descrizione fornita dalla vittima e alle testimonianze di altre persone informate hanno individuato i due uomini.

In Primo Piano

Video

Paura a Sassari: caldaia esplode in una palazzina della borgata di San Giovanni

Tribunale

Nuoro, Roberta Barabino condannata a 7 anni e 8 mesi di reclusione

di Valeria Gianoglio
Le nostre iniziative