Medici in trasferta, interviene l’Ordine di Oristano

Sono scaduti ieri i termini della diffida urgente che tredici medici del San Martino hanno inviato, attraverso il loro legale, alla Assl di Oristano e alla Ats con la quale si chideva l’immediata...

Sono scaduti ieri i termini della diffida urgente che tredici medici del San Martino hanno inviato, attraverso il loro legale, alla Assl di Oristano e alla Ats con la quale si chideva l’immediata sospensione dei trasferimenti temporanei e a rotazione nei presidi ospedalieri di Ghilarza e Bosa. Il legale dei medici, l’avvocato Giacomo Doglio spera di ricevere al più presto la risposta della Assl e della Ats, e solo dopo averne studiato il contenuto proporrà ai suoi assistiti se fare o meno ricorso al giudice del lavoro.

Intanto sul tema è intervenuto con una nota l’Ordine dei medici. «L'Ordine dei Medici di Oristano – si legge nella nota – dichiara la propria solidarietà e disponibilità affinché si arrivi a un buon esito dell'azione intrapresa dai colleghi, nonché iscritti all'Ordine di Oristano».



WsStaticBoxes WsStaticBoxes