La Nuova Sardegna

Oristano

Urbanistica

Stop all’housing sociale in via Lepanto a Oristano, il comitato applaude

di Davide Pinna

	Alcuni esponenti del comitato assistono al consiglio comunale
Alcuni esponenti del comitato assistono al consiglio comunale

Residenti soddisfatti per il voto del consiglio comunale che blocca la costruzione di 45 appartamenti

12 aprile 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Oristano Alcuni di loro hanno assistito alla seduta del consiglio comunale che si è svolta ieri, martedì 11 aprile. Oggi, tutti assieme hanno stilato un documento di plauso per la decisione dell’assemblea civica che ha bloccato la costruzione di quarantacinque appartamenti da destinare all’housing sociale in via Lepanto. Il voto del consiglio comunale blocca il cantiere della società Torre sgr e così il comitato di residenti della zona commenta: «Siamo soddisfatti del voto espresso dal consiglio comunale che va nella direzione auspicata dal comitato. Fin dal primo momento abbiamo sostenuto che il progetto presentato dalla società Torre avrebbe generato una serie di problemi dovuti alla carenza di parcheggi in un’area già particolarmente congestionata dalla presenza di diverse attività pubbliche e private. Come comitato ci siamo sempre attivati per perseguire gli interessi e il benessere dei cittadini del quartiere che, nel caso in cui il piano presentato dalla società Torre fosse stato approvato, avrebbero subito evidenti effetti negativi nella qualità della vita dovuti all’alto impatto sulla densità abitativa dell’intero quartiere. Spiace solo di aver dovuto impegnare tempo e risorse di tanti cittadini che hanno dovuto affrontare un ricorso al TAR per chiedere il rispetto delle regole urbanistiche previste dal Piano Urbanistico Comunale. Tali norme erano ben note alle società Torre che, a seguito della firma della convenzione con il Comune nel 2018, sapeva perfettamente, in quanto riportate nella stessa, di dover rispettare per la realizzazione dell’intervento. Nonostante ciò ha cercato di aggirarle. In particolare, oggi siamo riconoscenti al sindaco e a tutti i consiglieri comunali che con il loro voto hanno voluto evitare che a Oristano si compisse un ennesimo grave errore di pianificazione urbana. Siamo certi che con questa scelta la città sarà migliore».

In Primo Piano

Video

Paura a Nuoro: incendio minaccia le palazzine di via Tullio Cicerone

La delibera

Allarme siccità, la Regione autorizza e finanzia nuovi pozzi e dissalatori

Le nostre iniziative