La Nuova Sardegna

Sport

Tutto Cagliari
Calcio

A Genova il Cagliari cala la carta degli ex Eldor Shomurodov e Gianluca Lapadula

di Enrico Gaviano
A Genova il Cagliari cala la carta degli ex Eldor Shomurodov e Gianluca Lapadula

Il peruviano segnò contro i sardi. Nel Grifone c’è Kevin Strootman

26 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Genoa-Cagliari, stessi colori rossoblù e tanti giocatori che hanno vestito entrambe le maglie. Alcuni di loro hanno inciso tanto nella storia dei due club. A cominciare da quelli che potrebbero essere protagonisti a Marassi nel posticipo di lunedì alle 20.45. Da una parte Eldor Shomurodov e Gianluca Lapadula, dall’altra Kevin Strootman. Il Cagliari ovviamente spera che i suoi due attaccanti siano ancora una volta decisivi. L’uzbeko magari rivedendo lo stadio genovese potrebbe caricarsi ulteriormente dopo le uktime belle prestazioni condite con tre importanti reti. Shomurodov ha vissuto la parentesi più bella in Italia proprio con il Grifone, segnando otto reti e convincendo la Roma a rilevarlo.

Lapadula ha giocato per due stagioni con il Genoa segnando in totale 7 reti. L’italo-peruviano arrivò in Liguria reduce da una discreta stagione col Milan, che lo cedette comunque. Fra le reti messe a segno con il Genoa anche una contro il Cagliari a Marassi, nel successo del Grifone per 2-1 (2017/18). Poi Lapadula ha vissuto una stagione strepitosa in B con il Cagliari, trascinandolo con 25 reti in serie A. Quest’anno solo due reti, ma la stagione non è finita e l’attaccante nato a Torino vuole incidere nel finale del campionato per mettere al sicuro la salvezza.

Dall’altra parte c’è Kevin Strootman. A Cagliari ha giocato, poco, solo per una sfortunatissima stagione, quella della retrocessione nel 2021/22. L’olandese era arrivato dal Genoa e ci a è tornato subito per contribuire alla trionfale promozione dalla B alla A nella passata stagione, e poi a sostenere il centrocampo genoano in questo ottimo campionato della squadra guidata in panchina da Gilardino. Fra i giocatori del recente passato vanno però ricordati diversi altri protagonisti con le due maglie. I portieri Alessio Scarpi e Mario Ielpo, gli attaccanti Robert Acquafresca, Alessandro Matri, il cileno Mauricio Pinilla e Marco Borriello, il centrocampista greco Panagiotis Tachtsidis e il difensore Fabio Pisacane che ora guida la Primavera del Cagliari e che fu lanciato nel calcio che conta proprio dalla società ligure.

Notiziario. Il Cagliari proseguirà la preparazione con un allenamento giornaliero al mattino: oggi, domani e domenica quando, nel pomeriggio, la comitiva sarda partirà per il capoluogo ligure. Anche ieri agli ordini di Claudio Ranieri intensa seduta incentrata principalmente sulla tattica e conclusione con tutti i giocatori in palestra per esercizi di potenziamento. Tutti presenti a parte i due infortunati di lungo corso e cioè Leonardo Pavoletti e Marco Mancosu. In gruppo anche Andrea Petagna ormai pronto per essere nuovamente utilizzato dall’allenatore del Cagliari. Petagna sarà una carta importante per aumentare il ventaglio di scelte tattiche. A Genova mancherà lo squalificato Luvumbo.

In Primo Piano
Sardegna

Sassari, Giuseppe Conte al mercato di piazzale Segni: "In Europa per opporci all'austerity e proteggere i lavoratori"

Emergenza

Baronia stritolata dalla siccità, vertice in Regione con Alessandra Todde

di Claudio Zoccheddu
Le nostre iniziative