La Nuova Sardegna

La grande sete

Emergenza idrica nel nuorese, il prefetto convoca sindaci e Regione

Un invaso interessato dalla siccità
Un invaso interessato dalla siccità

L’incontro è fissato per il 14 maggio per individuare i possibili interventi

12 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari  L’emergenza idrica nella provincia di Nuoro ha spinto il prefetto a convocare i sindaci, gli assessori regionali e l’amministratore straordinario della provincia di Nuoro per discutere insieme come affrontare la grave crisi. 

«A causa della prolungata assenza di precipitazioni atmosferiche nell'arco degli ultimi mesi e le correlate segnalazioni inoltrate a questo Ufficio dalle associazione rappresentativa del mondo agropastorale», si legge nella lettera di convocazione, il prefetto «ritiene opportuno convocare un tavolo di discussione presso la sala didattica della locale Questura, nella giornata di martedì 14 maggio alle ore 11, per un'analisi congiunta della problematica in oggetto e per la individuazione dei possibili interventi volti ad alleviare lo stato di sofferenza delle aree maggiormente colpite dalla siccità».

Il problema della mancanza di piogge che ha comportato una diffusa riduzione delle riserve idriche (unica in una situazione di serenità la Gallura) riguarda tutta la Sardegna. 

In Primo Piano
Baronia

Spari nella sede del consorzio di bonifica di Siniscola, il consigliere comunale Giovanni Bomboi è ricercato dai carabinieri

di Sergio Secci
Le nostre iniziative